Seleziona una pagina

Cestini

Acciaio.Cemento.Legno

Cestini

12016 Peveragno (CN) ITALY

Tel: (393) 91.13.171

Richiedi Ulteriori Informazioni

Per qualsiasi informazione sui prodotti a catalogo o qualora volessi realizzarne di nuove, secondo i tuoi disegni, contattaci.

Le Nostre Collezioni

Dissuasori di Sosta

Fioriere

Fontane

Panchine

Paletti e Salvapiante

Portabiciclette

Transenne

Tempo Libero

Scopri Le Nostre

Realizzazioni

Dai un’occhiata gli interventi che abbiamo effettuato nell’Italia del nord ovest. Vedere un oggetto di arredo urbano in un contesto reale ne da, a volte, un volto completamente diverso.

I MODELLI

CESTINI                             

I nostri cestini sono forgiati per resistere nel tempo, richiedendo scarsa manutenzione, nonostante l’esposizione agli agenti atmosferici. Essi mirano a garantire un ambiente pulito e una migliore vivibilità delle città.

Disponibili in diverse colorazioni per soddisfare le varie esigenze, sono dotati di rapidi sistemi di fissaggio al suolo o a paletto; dispongono inoltre di numerosi optional, tra cui comodi posacenere, placche o adesivi per l’esposizione di loghi o stemmi comunali.

Cestini, i magnifici

La Roll Royce era guasta. Un’espressione di stizza pervase la Contessa Minuto. Doveva uscire con la Mercedes. Probabilmente tutti l’avrebbero riconosciuta. Chissà cosa avrebbero pensato? Era diventata una sciattona? Si fece forza. Bevve del buon Barolo e si decise a partire. Forse sarebbe passata inosservata con enormi occhiali da sole. Ma i cestini per le strade dove erano? Probabilmente gli occhiali ed il foulard Hermes ne coprivano la visione. Eppure. Ci dovevano pur essere!!! Guardò più attentamente e vide molta spazzatura per le strade. L’arredo urbano piemonte dove era finito? Non parliamo poi dell’arredo urbano Torino. Sicuramente c’era una risposta. Ma quale?

Dove trovo un cestino?

Oramai era convinta di essersi sempre sbagliata. Pensava alla città come pulita e invece. Pochi, pochissimi cestini e di pessima fattura. L’arredo urbano Torino e l’arredo urbano Piemonte dovevano essere rivoluzionati e lei sapeva come fare. Voleva cestini belli, di design, qualcosa che ricordasse l’arredo urbano Cuneo, ma con una marcia in più. I suoi sentimenti erano contrastanti. Da un lato ricordava le visioni con il principe Orazius e le belle forme viste in quell’apparizione. Ma il suo charme e il suo buon gusto come si sarebbero potute armonizzare con questo progetto? I cestini erano innanzitutto utili. Poi dovevano essere di buona fattura. Dovevano essere resistenti alle intemperie. E, cosa inderogabile, dovevano spandere nell’aria, anche dopo tantissimi anni l’aroma di Chanel n°5. Questo era sicuro.

L'idea

Era semplice. Sicuramente facile. Bastava immettere nel cestino una profumeria in miniatura, magari coi colori di Armani!!!